Fisting

Il fisting consiste nella penetrazione vaginale o anale con l’intera mano che, una volta entrata, si chiude a pugno (da qui il termine che viene da fist-pugno in inglese).
E’ un pratica che può dare molto piacere ma che non tutti possono apprezzare.
Se decidete di provare ricordatevi di cominciare gradualmente, lentamente e con poche dita, per poi aumentare solo se il/la partner lo richiede o sembra apprezzarlo.
Per quanto vagina e ano siano elastici, non tutte le persone hanno la capacità fisica per praticare il fisting, che comunque richiede una preparazione graduale. E’ importante usare un lubrificante, preferibilmente a base oleosa (quello ad acqua tende a seccarsi di più), per rendere il tutto più facile ed evitare attrito che possa provocare lesioni o anche solo irritazioni.
Assolutamente da evitare: la fretta. Se sei un/a principiante e vuoi provarlo, affidati comunque a qualcuno che sia esperto per iniziarti a questa pratica perché, senza le dovute precauzioni, il fisting può causare gravi lesioni (come la perforazione intestinale).
Ovviamente è necessario cambiare i guanti se nel gioco ci sono più persone.

Condomix per Cassero Salute