Perle della geisha

Le perle della geisha sono due palline di plastica, della dimensione di una pallina da golf, legate in serie da un filo di nylon, che passa al loro interno. Ogni pallina contiene al suo interno una pallina di metallo, che, muovendosi, produce una vibrazione.
Vanno completamente inserite (lasciando fuori il filo), poi occorre contrarre e rilassare i muscoli della zona genitale o anale; tali contrazioni fanno sì che le palline di metallo inizino a girare nelle palline cave e così facendo procurano vibrazioni all’interno della cavità.
Visto che l’utilizzo principale di queste perle è legato all’allenamento dei muscoli vaginali, si dice che le geishe le utilizzassero per rendere i loro muscoli così sensibili e tonici da far venire un uomo solamente con le contrazioni dei muscoli vaginali, rimanendo esteriormente perfettamente immobili. Un effetto collaterale dell’allenamento è il piacere che le palline in azione procurano: si può anche arrivare all’orgasmo perché l’azione combinata delle contrazioni dei muscoli e delle vibrazioni delle palline stimola il punto G.

Condomix per Cassero Salute