HIV

Tasp

La TasP, come suggerisce il nome è un metodo di prevenzione della trasmissione dell’HIV che utilizza le terapie antiretrovirali.

Se sai di essere sieropositivo e prendi regolarmente i farmaci antiretrovirali da un po’ di tempo, la tua carica virale è stata abbassata drasticamente dall’effetto dei farmaci. Quando la carica virale crolla al di sotto di 50 copie del virus per millilitro di sangue, essa si dice “non rilevabile”.

Quando la tua carica virale è non rilevabile per un periodo di sei mesi, se non hai altre infezioni a trasmissione sessuale e continui a prendere i farmaci antiretrovirali con regolarità, puoi considerarti in TasP. In questa condizione, le probabilità che tu trasmetta il virus ad un’altra persona sono drasticamente ridotte. È, però, importante sottolineare che il virus è ancora presente nel tuo sangue, e se le terapie venissero interrotte, inizierebbe velocemente a riprodursi e a danneggiare le cellule T, ciononostante, è presente in quantità talmente piccole, da ridurne molto la probabilità di trasmissione.

La TasP è considerata un metodo di protezione dall’infezione molto efficace, che può essere particolarmente utile in caso di coppie sierodiscordanti, per impedire la trasmissione del virus al partner sieronegativo.

La TasP non è una terapia particolare che devi fare apposta, ma piuttosto una condizione che raggiungi dopo un determinato arco di tempo di aderenza rigorosa alle normali terapie antiretrovirali.

Se hai dubbi riguardo a che tempi e che garanzie dia la TasP non esitare a chiedere maggiori informazioni al tuo medico.

Condomix per Cassero Salute